Geografia: lezioni gratuite online - STUDIATO PER CHI STUDIA

Vai ai contenuti

Menu principale:

LEZIONI multimediali

Sei in Lezioni di Geografia

In questa pagina:
1. Appunti di cartografia - Le coordinate geografiche
2. Cartografia: video Tutti uguali sulla carta (la Carta di Peters e la Carta di Mercatore)
3. Cartografia e Orientamento: e-book didattico interattivo realizzato dall'ISMAR del CNR -Consiglio Nazionale delle Ricerche-


1.
Appunti di Cartografia

Le coordinate geografiche

 
 
 
 
 

Per individuare la posizione di un punto sulla superficie terrestre si utilizzano le coordinate geografiche: longitudine e latitudine.

 
 

Longitudine e latitudine si ricavano dalla rete immaginaria formata sulla superficie terrestre dall'intersecarsi dei meridiani e dei paralleli:

  • i meridiani sono semicirconferenze immaginarie che congiungono i due Poli e intersecano i paralleli ad angolo retto: il meridiano fondamentale -il meridiano 0° = di zero gradi- è per convenzione quello che passa attraverso l'osservatorio astronomico di Greenwich nei pressi di Londra;


  • i paralleli sono circonferenze immaginarie parallele all'Equatore, il parallelo di riferimento [0° = di zero gradi] che divide la Terra in due emisferi, quello boreale/settentrionale e quello australe/meridionale.


 
 

La longitudine di un punto è la sua distanza dal meridiano fondamentale espressa in gradi (la distanza viene calcolata sull'arco di parallelo compreso tra il meridiano passante per quel punto e il meridiano 0°).
A partire dal
meridiano di Greenwich, che ha longitudine 0°, si contano 180 meridiani in direzione Ovest e 180 in direzione Est: il meridiano che ha longitudine 180° è detto antimeridiano di Greenwich.

 
 

La latitudine di un punto è la sua distanza dall'Equatore espressa in gradi (la distanza viene calcolata sull'arco di meridiano compreso tra il parallelo passante per quel punto e l'Equatore).
A partire dall'Equatore si contano 90 paralleli in direzione Nord e 90 in direzione Sud: l'Equatore ha latitudine 0°, il Polo Nord ha latitudine 90°N e il Polo Sud ha latitudine 90°S.

 
 
 


2. Cartografia

 

L'ASAL - Associazione Studi America Latina (ONG di Cooperazione e di Educazione allo Sviluppo) presenta il video

Tutti uguali  sulla carta
www.unimondo.org [video 00.09.30]

"Il video parte dalle radici della cartografia per presentare le diverse rappresentazioni della Terra sul piano attraverso i secoli e le culture.

Propone una riflessione sulle immagini del mondo e gli stereotipi nella comunicazione per allargare lo sguardo alle diverse realtà socio culturali e all’importanza della comprensione e cooperazione fra i popoli.

Presenta la carta di Peters, planisfero ad aree equivalenti che
restituisce a tutte le superfici della terra la loro corretta proporzione, rivisitando e superando la tradizionale immagine eurocentrica del mondo"
(tratto da http://www.asalong.org/index.php?option=com_content&view=article&id=64&Itemid=82).

 


3.
Cartografia e Orientamento

 

e-book didattico interattivo gratuito
Rappresentare il territorio
realizzato dall'ISMAR del CNR -Consiglio Nazionale delle Ricerche-

 
 

Un viaggio virtuale che illustra le principali tappe della rappresentazione delle informazioni geografiche con approfondimento sulla cartografia marina.

 

capitolo 1: Le mappe nel tempo

  • Gli albori.

  • Mondo antico: Babilonesi; antichi Egizi; Ecateo di Mileto; Erodoto; Eratostene; Vipsanio Agrippa; Strabone; Pomponio Mela; Tolomeo; Itineraria picta. Medioevo: mondo arabo; Planisferi a T in O; Mappa di Hereford; Carta pisana.

  • Età moderna: Martin Waldseemuller; Gerardo Mercatore; Henricus Hondius; Luigi Marsili.

  • Età contemporanea: Alexander von Humboldt; Alberto I di Monaco;Fotografia aerea; Immagini satellitari).

capitolo 2: Orientarsi nello spazio

  • Dove sono? (determinare la propria posizione).

  • Dove sei? (determinare la posizione di un punto sulla Terra).

  • Come si passa dalla realtà alla carta? (rappresentare graficamente un territorio).

  • Scala e Legenda.

  • Altimetria (isoipse) e Batimetria (isobate).

capitolo 3: Cartografia marina

  • Tecniche di raccolta.

  • L'età dei sedimenti marini.

  • Lo scopo della cartografia marina

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu